Biscotti scomparsi: gli Orsi Sgranocchini Mulino Bianco | Nino Baldan - Il Blog

CERCA TRA I POST DEL BLOG

11 gennaio 2020

Biscotti scomparsi: gli Orsi Sgranocchini Mulino Bianco

Gli Orsi Sgranocchini della Mulino Bianco: confezione di biscotti con sullo sfondo la tovaglietta

Qualche giorno fa, mentre mi trovavo al supermercato (più precisamente nella corsia dei dolci) mi è improvvisamente affiorato un ricordo: gli Orsi Sgranocchini della Mulino Bianco!
Avevano un sapore e una consistenza simile ai biscotti Plasmon, e raffiguravano un gruppo di orsetti intento a giocare a calcio; ho fatto delle ricerche online e sono riuscito a risalire alla loro data di lancio: 1993.

All'epoca avevo dieci anni, frequentavo la quarta elementare, e ricordo come fossero pubblicizzati sulle pagine di "Topolino".

La pubblicità degli Orsi Sgranocchini della Mulino Bianco con i puntini da unire
ma cosa sarà mai? - immagine da ebay.it

La parte superiore era chiara, mentre quella inferiore al cacao; lo spot televisivo, facendo un sapiente di montaggio e animazioni, enfatizzava la possibilità poterci "giocare", e fu questo il fattore determinante che spinse a metterli nel carrello.


Arrivato a casa aprii il pacco, ed effettivamente ci trovai i soggetti mostrati, per un totale di 6 figure differenti. Ma eliminati l'orso-arbitro col papillon e l'orsetta-guardialinee con la bandierina, quelli utili al gioco erano solo 4: l'orso-calciatore rivolto a destra, l'orsa-calciatrice che guardava a sinistra, l'orso-portiere in tuffo e, naturalmente, la palla. Sognavo di costruire una partita sulla tovaglia della sala da pranzo, ma finii per mettere in campo solo doppioni, sempre voltati dalla stessa parte, cosa che rendeva il gioco macchinoso e irrralistico. E no, non era divertente come nella pubblicità.
Ma il sapore era buono e li mangiai volentieri.

La confezione dei biscotti Orsi Sgranocchini della Mulino Bianco
immagine da mulinobianco.it

Li ricomprai durante l'estate 94, quella dei mondiali USA, incuriosito dagli adesivi delle nazionali che venivano forniti (clicca per vedere lo spot). Ma decisi che, forse, per il calcio da tavolo era meglio il Subbuteo, un passatempo che fino ad allora avevo completamente ignorato.

Dimenticai gli Orsi Sgranocchini, come evidentemente fece il resto dei consumatori, tant'è che in giro non si videro più: secondo Wikipedia, furono ritirati nell'anno 2000. Solo tramite un'ulteriore ricerca mi sono imbattuto in una loro riedizione, stavolta tutti al cacao e completamente privi del tema calcistico, che peró non ho mai avuto modo di vedere nè tantomeno di assaggiare.

Riedizione successiva degli Orsi Sgranocchini della Mulino Bianco
immagine da mulinobianco.it

Lo stesso per quanto riguarda la "tovaglietta" (attualmente in vendita per 300 euro!), che davvero non rimembro con quali modalità fosse fornita.

Tovaglietta degli Orsi Sgranocchini della Mulino Bianco in vendita a 300 euro

C'è qualcun altro che ricorda gli Orsi Sgranocchini e, come me, ha provato a ricostruire una partita di calcio durante la colazione?

Nino Baldan


Leggi anche:

. Che fine ha fatto Mr. Nesquick? Scomparsa di una mascotte tutta italiana

. 6 mascotte e personaggi dimenticati del passato

. 12 giocattoli anni '90 che hanno segnato la mia tarda infanzia

8 commenti:

  1. Posso dire che per me sono i biscotti peggiori dell'universo? :D
    Una grande operazione di marketing per fare ingollare ai bambini biscotti dal sapore di cartone...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Secondo me anche il sapore e la consistenza facevano parte della campagna di marketing! Nel senso: rassicuravano i genitori che si trattasse di un prodotto "leggero" e "nutriente", non del solito junk food che avrebbe intasato le arterie dei loro pargoli ;)

      E lo conferma la scritta "biscotti ricchi di proteine" che capeggiava sulla confezione XD

      Elimina
  2. Li ricordo, ma non mi piacevano moltissimo come sapore.
    Da adolescente ero già passato alle più semplici ma buone Macine.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Come sempre è una questione di gusti :) a me i cibi troppo dolci stomacavano fin da piccolo, per questo non li trovavo così male :D
      Certo, le Macine erano tutta un'altra cosa :P

      Elimina
  3. Io ho il ricordo che fossero buoni, ma magari è un ricordo annacquato dagli anni trascorsi e dalla nostalgia :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Come dicevo a Pirkaf, per me dipende dai gusti personali: ricordi quando parlavamo del KitKat al tè verde, delizioso per me e disgustoso per altri? XD

      Quindi... puó essere che gli Orsi Sgranocchini ti piacessero sul serio :)

      Elimina
  4. Biscotti atroci... ora mi è tornato in mente il soldino, mulino bianco... io che aprivo tutte le merendine del pacco per mangiarne solo appunto il cioccolatino “soldino” e mamma che me le dava col battipanni..tutto così anni ‘80 ��

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non eri l'unico a fare subito fuori il soldino :D
      Fatalità ne ho parlato proprio nel libro, quando descrivo il rito della merenda anni '80... allora è proprio vero che certe esperienze accomunano tutti, a ogni latitudine! :)

      Elimina