''Pang'': dai ricordi arcade al remake in HD su "glianni80.com" | Nino Baldan - Il Blog

CERCA TRA I POST DEL BLOG

11 luglio 2019

''Pang'': dai ricordi arcade al remake in HD su "glianni80.com"

Dal luna park di Venezia a "Pang Adventures" per Nintendo Switch

Sono di nuovo su "glianni80.com", stavolta per parlare di videogiochi.
Vista la tematica del sito, l'argomento non poteva che essere legato al retrogaming: eccoci quindi catapultati nel 1989 con gli aneddoti e le convinzioni infantili legate a "Pang".

Il luna park di Venezia, i delinquenti che frequentano le sale giochi e le ragazzine con le Brooklyn ci condurranno a "Pang Adventures", recente remake in HD che ho avuto modo letteralmente di consumare nella sua versione per Nintendo Switch.

Ma facciamo subito un salto di 30 anni indietro nel tempo e andiamo a leggerci il pezzo nella sua interezza!

Vai all'articolo completo


Nino Baldan

(ringrazio nuovamente Massimo e lo staff di glianni80.com per lo spazio che anche questa volta mi è stato concesso!)


Leggi anche:

. 10 giochi arcade a caso - prima parte

. 26 spot italiani Nintendo anni '80 / '90

Tutti i post sui videogiochi

4 commenti:

  1. Nooo... voglio il remake! Purtroppo sono fermo alla precedente generazione di console e su iPad, col touchscreen non credo sia la stessa cosa.
    Mi sa che mi devo accontentare della vecchia rom su emulatore, almeno per ora.
    Viva il retrogaming! Proprio questo periodo sto trattando vecchi titoli del Sega Master System.

    Complimenti per la bella recensione, bellissima anche l'intro col tuo ricordo.
    Dalle mie parti solo alcune sale giochi venivano etichettate come postacci.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In effetti con i comandi "touch" non so quanto possa rendere...
      E tu se provassi a connettere all'iPad un qualsiasi joypad? Ho letto di gente che, involontariamente, aveva il controller Switch rilevato dal proprio tablet...

      Retrogaming tutta la vita... Molte produzioni odierne non riesco a farmele piacere a meno che non siano ispirate al passato (e qui rientriamo nel discorso che avevamo fatto per la musica nel topic "Essere vecchi a 35 anni? Considerazioni")...

      Grazie per i complimenti, è un pezzo che ho scritto davvero volentieri!

      Elimina
    2. L'idea del controller non è male. So che sul mio vecchio smartphone Sony si poteva fare con quello della Play, non ricordo se della 3 o della 4 (sono entrambi blutooth e il Dual Shock 3 so che si può collegare al PC). Magari si può fare anche con l'iPad. Sarebbe da provare ma non so se il gioco lo supporterebbe. Mi devo informare!

      Anche io ormai gioco quasi solo a titoli indie, quelli a scorrimento orizzontale che ricordano i vecchi giochi ma hanno grafica e giocabilità di alto livello.

      Elimina
    3. Dal punto di vista di giochi indipendenti e retrogaming, trovo che Switch sia la console perfetta: nel suo catalogo ci sono tonnellate di titoli arcade e di generazioni precedenti, con la comodità di poter scegliere se vederli sul televisore o portarsi direttamente in giro il dispositivo.

      Ho saltato la Playstation 4, ho saltato ogni tipo di XBox ma della Nintendo Switch mi sono innamorato già dal primo giorno: ho recuperato Street Fighter II, Final Fight, il remake del primo Resident Evil, la collection del Megadrive, quella del NES e una marea di giochi da sala della SNK da godermi anche disteso a letto, sul divano o nel corso dei miei spostamenti in treno.

      Non costa neppure troppo: la si trova anche a 279/299 euro, e a settembre è in uscita la versione Lite, solo portatile, a soli 219.

      Elimina